INDOCINA: Cambogia • partenze gruppo

GIORNI NOTTI
9 6
A PARTIRE DA
1,140 €






Phnom Penh • Isola di Koh Dach • Battambang • Siem Reap e Angkor

Quote Itinerario Estensioni Documenti Informazioni

Il viaggio

Viaggio di 9 giorni con guida in italiano: Questo viaggio, come un fiume che scorre inesorabile, ci porta nel cuore della Cambogia, svelando le sue meraviglie e i suoi segreti. Battambang con le sue strade polverose e i suoi carri trainati da buoi, un ritratto vivente di una semplicità che sfida il tempo. Kratie, la “città tramonto” sulle rive del Mekong. Qui, il tempo sembra essersi fermato, un passato che vive e respira ancora nei muri di pietra e nelle strade acciottolate, eco di un’epoca che sembra ormai lontana. E poi Angkor, il cuore spirituale del paese, un labirinto di templi che raggiungono il cielo come mani in preghiera. La giungla li abbraccia, li protegge come ha fatto per secoli, creando una visione di pura bellezza e solennità immutabile. Un viaggio che, come il fiume Mekong, continuerà a scorrere nel profondo di noi.

Partenze

Partenze Garantite
10/01/24 •17/01/24 • 24/01/24 • 31/01/24 • 14/02/24 • 21/02/24 • 28/02/24 • 06/03/24 • 13/03/24 • 20/03/24 • 27/03/24 • 03/04/24 • 10/04/24 • 17/03/24 • 24/03/24 • 01/05/24 • 15/05/24 • 29/05/24 •12/06/24 • 26/06/24 • 10/07/24 • 24/07/24 • 31/07/24 • 07/08/24 • 14/08/24 • 21/08/24 • 04/09/24 • 18/09/24 • 16/10/24 • 30/10/24 • 06/11/24 • 13/11/24 • 20/11/24 • 27/11/24 • 04/12/24 • 11/12/24 • 18/12/24 • 25/12/24

Specifiche viaggio

Tipologia viaggio: partenza garantita
Specifiche partenze garantite
Minimo partecipanti: 2 persone
Trattamento: Tutte le prime colazioni, 05 pranzi e 01 cena
Hotels: 4*
Guida: in italiano
Voli inclusi: no
Compagnia Aerea:
Aereoporti di Partenza:

Mappa dell’itinerario

Itinerario

Viaggio aereo per Phnom Penh (non incluso). Una nuova destinazione, un luogo che promette di stupirci con le sue meraviglie.
Quando atterreremo a Siem Reap, il nostro team locale darà il benvenuto e ci accompagnerà al nostro albergo. Siem Reap, la città che funge da porta d’accesso ai templi di Angkor, alcune delle più incredibili testimonianze dell’architettura religiosa al mondo. Angkor, un tempo fulgido centro dell’antico impero Khmer, fu costruita tra il VII e l’XI secolo. Abbandonata nel 1431, rimase nascosta sotto la fitta giungla cambogiana fino al suo ritrovamento, quattro secoli più tardi, ad opera del botanico francese Henri Mouhot Avremo del tempo per noi, per iniziare a immergerci nel ritmo della città. La sera siamo liberi e possiamo scegliere uno dei tanti ristoranti sulla via principale dove il profumo del curry e del lemongrass si mescola a quello del fumo dei barbecue, creando un mix irresistibile che ci guida alla scoperta della cucina locale.
Al mattino, sotto maestosi alberi secolari, seguiamo una strada fino a un’imponente entrata di pietra. Angkor Thom, “la grande città”, si dispiega davanti a noi. Al Tempio di Bayon, volti monumentali ci accolgono con placidi sorrisi, testimoni di un passato lontano. Il tempio, eretto tra il XII e il XIII secolo, ospita 54 torri quadrangolari con 216 volti del Dio Avalokitesvara. Proseguiamo verso il tempio Baphuon, un’antica struttura dell’XI secolo restaurata da architetti francesi. Ci soffermiamo ad ammirare la Terrazza degli Elefanti, un tempo palcoscenico di cerimonie pubbliche. Infine, giungiamo alla Terrazza del Re Lebbroso, edificata nel XII secolo e decorata con sculture di Apsara che danzano nel tempo. La giornata si conclude con la visita al Museo Nazionale di Angkor, dove osserviamo statue indù e buddiste, manufatti provenienti dai templi di Angkor e dintorni, modelli in scala di vari complessi templari e affascinanti mostre multimediali. Nel pomeriggio ci avventuriamo ad Angkor Wat, il maestoso tempio, simbolo della Cambogia, apice dell’architettura classica Khmer, che rivaleggia con monumenti come Machu Picchu e le grandi piramidi. Restando a bocca aperta di fronte alle dimensioni colossali dell’edificio, l’architettura magnifica non ci stupirà solo per la sua imponenza, ma anche per la moltitudine di dettagli nascosti che attendono di essere scoperti. Terminiamo le visite a Ta Prohm, un tempio abbracciato e inghiottito dalla foresta tropicale. Qui, tra le radici intrecciate degli alberi antichi, sembra che si possano udire sussurri di storie perdute nel tempo, mentre la natura reclama il suo dominio su queste mura silenziose.. A pochi chilometri dai templi, un luogo tranquillo nella campagna ci attende dove gusteremo un aperitivo al tramonto. La sera, ceniamo accompagnati da uno spettacolo di danze cambogiane “Apsara”, che ci incanta con movimenti sinuosi e graziosi, mentre il sapore della cucina locale accarezza i nostri palati. In questa terra lontana, tra passato e presente, ci immergiamo nell’autentica essenza della Cambogia
Al mattino, ci avventuriamo su un tuk-tuk verso la campagna per andare a conoscere le tradizioni e la cultura locale. Scopriremo fattorie e piccoli villaggi rurali fra le risaie. Il tuk-tuk ci porta dapprima ad una pagoda e poi presso una famiglia che produce i famosi spaghetti di riso cambogiani. Nel prossimo villaggio invece, una famiglia ci spiegherà la produzione di palme da zucchero e poi come si lavora la frutta. Ci attende poi la cerimonia con la “Benedizione dei monaci” Dopo aver pranzato, nel pomeriggio esploriamo un altro gioiello imperdibile: Banteay Srei, la cosiddetta cittadella delle donne. Famosa non per le sue dimensioni, ma per la sua raffinatezza e grazia. La sera, siamo liberi di cenare in uno dei molti ristoranti lungo il viale principale, dove i negozi e le caffetterie accendono le loro luci e invitano i passanti a fermarsi per un momento di riposo e di condivisione, in questa notte di scoperte e ricordi.
Ci mettiamo in viaggio verso Battambang, la seconda città della Cambogia. È una città che custodisce la più bella collezione di architettura coloniale francese del paese, insieme a un’assortita serie di siti angkoriani di fascino indiscutibile. La strada per arrivarci si serpeggia lungo la sponda del Lago Tonle Sap e si snoda attraverso la campagna cambogiana, un mosaico di risaie e palme da zucchero che si estendono fino all’orizzonte. Proseguendo il nostro viaggio, prima di raggiungere Battambang, ci fermiamo a Pursat, famosa per le sue cave di marmo, sarà un piacere osservare l’abilità degli artigiani mentre lavorano il pregiato materiale. Il pomeriggio una passeggiata tra le strade storiche della città. Battambang si svela in tutta la sua grazia, con le case coloniali francesi che si allineano lungo il fiume, ognuna con una storia da raccontare. Saltiamo a bordo di un tuk-tuk, il caratteristico mezzo di trasporto locale, per un giro d’orientamento. Il percorso ci porta fuori dalle rotte turistiche più battute, attraverso i villaggi dove la vita scorre semplice e autentica. Avremmo il privilegio di assistere a uno spettacolo di forza e agilità, di arte e cultura del “Circo Cambogiano” L’organizzazione, questa ONG nata nel 1994, si dedica a fornire un’educazione artistica ai giovani cambogiani meno fortunati. Lo spettacolo è un viaggio attraverso la storia e la cultura della Cambogia, una performance vertiginosa di abilità fisiche ed emozionali, presentata con un’energia che riscalda il cuore e risveglia la mente. I giovani artisti sul palco non sono solo performer, ma narratori che raccontano storie di un passato difficile e di un presente sfidante. Lo spettacolo di 1 ora inizia alle 14:30 o 15:30 ma non importa a quale spettacolo si assista, ogni performance è un’esperienza che merita di essere vissuta e apprezzata.
Il nostro viaggio non è ancora finito. Partiamo in direzione di Phnom Penh. Ci fermiamo nel villaggio di Kompong Chang, noto per i suoi tradizionali vasai. Qui, gli artigiani lavorano il bronzo per creare articoli per la cucina e altri oggetti di uso quotidiano, molti dei quali si ritrovano nelle case cambogiane a impreziosire la vita di tutti i giorni. Finalmente, raggiungiamo Phnom Penh, un vortice di vitalità, un labirinto di strade animato da tuk-tuk, biciclette e motociclette, e arricchito da un mosaico di architettura coloniale francese e tradizionale cambogiana. Arriviamo a Phnom Penh nel tardo pomeriggio, stanchi ma soddisfatti. Questo viaggio, con le sue meraviglie e le sue stranezze, è diventato una parte di noi, Sistemazione in albergo
Il mattino ci avventuriamo verso il fiume e saliamo a bordo di un’imbarcazione locale che ci porta sull’isola di Koh Dach, un gioiello nascosto lungo il corso del Mekong, a due ore di viaggio da Phnom Penh. Gli abitanti dell’isola sono conosciuti per le loro abilità nella tessitura della seta, un’arte antica e affascinante. Proseguiamo in tuk tuk tra i campi di riso e le palme, il paesaggio si srotola davanti a noi come un quadro in movimento. Il pranzo ci attende in un villaggio, un momento di pausa e condivisione prima di riprendere il nostro viaggio. Nel pomeriggio, ritorniamo a Phnom Penh, questa volta in auto. La nostra prima tappa è il Museo Nazionale, un monumento all’architettura khmer inaugurato ufficialmente nel 1920. Da lì, ci dirigiamo verso il Palazzo Reale, costruito nel 1866 dal re Norodom. È un complesso di strutture raccolte all’interno di un recinto, un esempio notevole dell’arte khmer. La nostra visita continua alla Pagoda d’Argento, situata all’interno del recinto del Palazzo Reale. Qui, ci attendono capolavori di inestimabile valore, come un Buddha in oro massiccio, incastonato con 9584 diamanti e pesante 90 kg, e un Buddha di smeraldo e cristallo di Baccarat risalente al XVII secolo. La giornata si conclude con la visita al Vat Phnom, il simbolo della fondazione della città. Mentre il sole tramonta, riflettiamo su quanto abbiamo visto e sperimentato, consapevoli che questa è solo l’inizio del nostro viaggio.
Dopo la prima colazione in albergo, ci ritroviamo ad avere ancora del tempo a disposizione prima del nostro volo di ritorno. Le camere sono a disposizione fino mezzogiorno, ma l’energia pulsante di Phnom Penh ci invita fuori. Siamo liberi di vagare per le strade della città, immergendoci un ultima volta nell’atmosfera vibrante e caotica di questa metropoli cambogiana. Ogni strada che percorriamo, ogni mercato che esploriamo, ogni volto che incrociamo, diventa una memoria preziosa da conservare per il viaggio di ritorno. Quando arriva il momento, trasferimento verso l’aeroporto. Mentre il nostro aereo decolla e la città si fa sempre più piccola sotto di noi, pensiamo a tutti i luoghi che abbiamo visto, alle persone che abbiamo incontrato, e ai ricordi che abbiamo fatto. E mentre voliamo verso l’Italia, sappiamo che la Cambogia rimarrà per sempre una parte di noi.

Estensioni

Quote per persona
Base 2 partecipanti, in camera doppia: da € 490

  • Giorno 1 – SIEM REAP-SOKSAN RESORT KOH RONG:
    Volo per Sihanoukville. Al vostro arrivo sarete accolti dal personale locale e trasferiti in barca al Sok San Beach Resort sull’isola di Koh Rong con una spiaggia di sabbia bianca incontaminata per una perfetta fuga dal mondo.
  • Giorno 2 – SOKSAN RESORT:
    Giornata libera.
  • Giorno 3 – SOKSAN RESORT:
    Giornata libera.
  • Giorno 4 – SOKSAN RESORT KOH RONG- PHNOM PENH:
    Trasferimento in barca a Sihanoukeville e proseguimento in auto privata per Phnom Penh.
Quote per persona
Base 2 partecipanti, in camera doppia: da € 800

  • Giorno 1 – SIEM REAP-ROYAL SANDS:
    Volo per Sihanoukville. Al vostro arrivo sarete accolti dal personale locale e trasferiti in barca all’Hotel Royal Sands sull’isola di Koh Russey per alcuni giorni in completo relax in questa cornice straordinaria e incontaminata.
  • Giorno 2 – ROYAL SANDS KOH RONG:
    Giornata libera.
  • Giorno 3 – ROYAL SANDS KOH RONG:
    Giornata libera.
  • Giorno 4 – ROYAL SANDS KOH RONG – PHNOM PENH:
    Trasferimento in barca a Sihanoukville e proseguimento in auto privata per Phnom Penh.
Quote per persona
Base 2 partecipanti, in camera doppia: quote su richiesta

  • Giorno 1 – SIEM REAP-SONG SAA PRIVATE ISLAND:
    Volo per Sihanoukville. Al vostro arrivo sarete accolti dal personale locale e trasferiti in barca all’isola privata del Song Saa Resort che offre un paradiso di lusso per una fuga tropicale in quest’isola paradisiaca.
  • Giorno 2 – SONG SAA PRIVATE ISLAND:
    Giornata libera.
  • Giorno 3 – SONG SAA PRIVATE ISLAND:
    Giornata libera.
  • Giorno 4 – SONG SAA PRIVATE ISLAND- PHNOM PENH:
    Trasferimento in barca a Sihanoukeville e proseguimento in auto privata per Phnom Penh.

Dettagli viaggio

Condizioni di partecipazione dal 01 gennaio al 31 dicembre 2024

PLUS ruby travel

Giro in tuk tuk all’isola della seta
Aperitivo e tramonto nella campagna cambogiana
Cena tipica con danze a Siem Reap
Spettacolo del circo cambogiano

 

Partenze garantite, quote per persona

Sistemazioni Periodo Prezzo
In camera doppia dal 01 gennaio 31 dicembre 2024 1140 €
Suppl. singola 290 €
  • Volo dall’italia
  • Visto Cambogia: US$ 30
  • Quota iscrizione: senza kit da viaggio € 40 / con invio kit da viaggio: € 80
  • Polizza Axa Tripy Top garanzia annullamento (non rimborsabile in caso di cancellazione)
  • Notte extra a Phnom Penh
  • Hotel 4 stelle: doppia € 52/ suppl. singola € 52
  • Notte extra a Siem Reap
  • Hotel 4 stelle: doppia € 43/ suppl. singola € 43

La quota include:

  • Trasferimenti con automezzi privati con aria condizionata. N.b.: Auto a disposizione solo per il circuito / visite indicati.
  • Trasferimenti in barca come da programma
  • Visite indicate nel programma, ingresso singolo
  • Guida in italiano per tutto il tour
  • 1 bottiglia di alluminio/pax e refill station
  • 06 Pernottamenti con colazione in hotels categoria 4*.
  • 5 pranzi e 1 cena, bevande escluse
  • Cenoni di Natale / Capodanno, se previsti
  • Assicurazione sanitaria Axa per assistenza in viaggio e spese mediche fino a € 30.000
  • Assistenza di personale locale
  • Assicurazione RC Tour Operator e Fondo Garanzia

La quota non include:

  • ✈ Volo dall’Italia: Italia- SiemReap/PhnomPenh-Italia, al momento della prenotazione sarà proposta la migliore tariffa aerea disponibile.
  • Polizza Axa Tripy Top garanzia annullamento (non rimborsabile in caso di cancellazione)
  • Visto Cambogia US$ 30
  • Quota iscrizione: senza kit da viaggio € 40 / con invio kit da viaggio: € 80
  • Le Mance (prevedere circa € 5 al giorno a persona)
  • I pasti non menzionati nel programma.
  • Costo extra per auto/autista in servizio al di fuori del circuito indicato
  • Extra di carattere personale
  • Early check-in e Late check-out
  • Quanto non specificato nella quota comprende